fioriture veloci

Tra le cose che mi vengono chieste più spesso – con la voce bassa e la ruga in fronte – c’è: “ma quando fiorisce?”, aspettandosi in risposta quanto meno “l’anno prossimo”, se non “nel giro di un paio d’anni, forse tre”. Ebbene, amici, state sereni: la maggior parte delle erbacee perenni fiorisce il primo anno. Con i dovuti distinguo, se a settembre metto a dimora una Digitalis purpurea, un’Euphorbia characias o qualsiasi altra pianta a fioritura primaverile, dovrò aspettare la fine dell’inverno per vederne i fiori, ma moltissime erbacee estivo-autunnali seminate a marzo fanno i fiori nel giro di tre/quattro mesi.
Vi agevolo una foto:

22 luglio 2014 - il posto delle margherite

22 luglio 2014

Nell’immagine potete distinguere:
Verbena rigida = semina 7 marzo, inizio germinazione 2 aprile, rinvaso 21 maggio
Linaria purpurea = semina 7 marzo, inizio germinazione 19 marzo, rinvaso 16 aprile
Eryngium yuccifolium = semina 7 marzo, inizio germinazione 6 aprile, rinvaso 20 aprile (era Pasqua!).

E se non siete convinti, eccone un’altra:

il posto delle margherite - 22.7.2014

22.07.2014

qui ci sono una Verbena hastata ‘Pink Spires’ (semina 7 marzo, inizio germinazione 2 aprile, rinvaso 3 giugno), un’Echinacea purpurea ‘Alba’ (semina 12 marzo, inizio germinazione 26 marzo, rinvaso 17 aprile) e un’Agastache rugosa (semina 14 maggio, rinvaso 15 giugno).

Potrei metterne altre, anzi, addirittura alcune hanno già fiorito e terminato, la Salvia nemorosa, ad esempio. Per non parlare della Verbena bonariensis e della Gaura lindheimeri, praticamente sempre in fiore, come pure molte varietà di Nepeta, l’Helenium e la Boltonia.

0 Responses to “fioriture veloci”


Comments are currently closed.